corsi

 

CHI DICE D♀NNA DICE DEA

Nella propria vita ogni donna incarna la Dea, nei potenti modelli archetipici delle divinità femminili dell’antica Grecia, che la esprimono nella sua totalità.

La personalità della donna è molto complessa, più dee agiscono come spinte interiori, di diversa forza, per realizzarne la storia personale, attraverso confronti, conflitti, abbracci.
La Storia ci mostra come la donna vivesse ruoli quasi esclusivamente femminili, figlia, moglie, madre, ma le nuove generazioni vivono anche, attraverso lo studio e il lavoro, quelli che consentono loro la realizzazione delle proprie potenzialità e della propria indipendenza.
E allora entrano in gioco maggiormente le immagini interne delle dee “vergini”, che rappresentano la qualità “femminile” dell’autosufficienza, dell’autonomia e della crescita interiore, che non sono vittime, ma artefici consapevoli delle proprie scelte.
Naturalmente mantengono la loro presenza anche le dee, che descrivono i ruoli più tradizionali , portati verso il rapporto familiare, quale segno di appartenenza e di benessere e/o necessità, ma con un peso diverso, legato soprattutto alle fasi della vita.
Afrodite, dea dell’amore e della bellezza, è mediatrice nella ricerca della creatività e del cambiamento nel rapporto con “l’altro”, pur mantenendone ben presente la necessità di stabilità e di intensità, per permettere uno scambio autentico e vitale.

Scansione0009
incontriamoci
Per trovare il Femminile profondo, rompendo gli schemi e liberando i propri talenti per regalarli al mondo.
Per recuperare una percezione diversa di se stesse più rispettosa ed amorevole.
Per riscoprire il grande potere che è in ogni donna ed il valore del suo corpo al di là di canoni estetici condizionanti.
Per divenire le donne che siamo, per noi, per chi amiamo e per il mondo intero.

La sinergia tra respirazione, movimenti appropriati, canto, danza, mandala, condivisione, ci porta per mano in un percorso verso la realizzazione di aspirazioni addormentate nel cuore e nell’anima.

2° E 4° MERCOLEDI DEL MESE DALLE 18.00 ALLE 19.30

 

CINQUE TIBETANI

cinquetibetani “I Cinque Tibetani” sono cinque semplici riti che possiedono la chiave per giovinezza, salute e vitalità durature.
Rimasti celati nei Monasteri Tibetani per migliaia di anni, sono stati rivelati in Occidente da soli cinquant’anni e vengono praticati ora da milioni di persone in tutto il mondo.
Semplici esercizi, come veri rituali di pratica quotidiana, che risvegliano la forza vitale addormentata nel nostro intimo, riattivando i nostri centri energetici per il raggiungimento del benessere del corpo, della mente e dello spirito.

_______________________________________________________

MAKKO-HO STRETCHING DEI MERIDIANI

Questa particolare forma di Qi Gong è stata creata da Shizuto Masunaga, fondatore di uno degli stili più conosciuti di Shiatsu ed è una successione di esercizi relativamente breve, ma estremamente potente per promuovere, aumentare e migliorare la circolazione del sangue (XUE) e dell’energia (QI) nei diversi Meridiani Energetici.Ogni esercizio Makko-Ho stretching corrisponde strettamente ad uno dei 5 Movimenti della Medicina Tradizionale Cinese (MTC).Insegnante: Diana Battistini

________________________________________________________________

QI GONG

qi_quong Il Qigong è l’arte di coltivare il Qi, accrescerlo, rafforzarlo e raffinarlo, attraverso tecniche esterne e spirituali: respirazione, postura e movimento, concentrazione mentale e meditazione. L’insieme delle sue tecniche, elaborato e sviluppato attraverso i millenni con lo scopo di favorire e mantenere la salute, donare longevità, forza e conoscenza, in vista di una realizzazione anche spirituale, è anche parte importante della Medicina Tradizionale Cinese. La struttura portante del metodo di pratica e di terapia in cui consiste il Qigong, è infatti quella della MTC, poiché ha alla base le stesse leggi (oltre agli stessi principi filosofici), le stesse modalità interpretative: concetto di energia (Qi), legge dello Yin/Yang; legge dei cinque movimenti, livelli energetici, meridiani.

 

zen1 zen2 zen3

 

AUTOMASSAGGIO                   

L’automassaggio è una tecnica delicata la cui finalità è portare sollievo e stimolare un processo auto-riequlibrante dei meridiani energetici. 

E’ una massaggio volto ad alleviare la tensione muscolare e lo stress emotivo.             

La tecnica di automassaggio manuale e con piccoli attrezzi, dà una sensazione di profondo rilassamento. E’ un grande aiuto per riuscire a riappropriarsi di parti del corpo ignorate, aumentando la consapevolezza e sensibilità del corpo. La caratteristica principale che rende speciale questo metodo è che attraverso il massaggio dei punti energetici  si ha una profonda sensazione di benessere

PROSSIMO APPUNTAMENTI MERCOLEDI 14 gennaio

 MERCOLEDI 28 gennaio