E’ un’antica disciplina che si fonda sulla saggezza indiana: la parola “Yoga” deriva dalla radice sanscrita “YUJ” che significa unire.Praticare yoga con continuità porta ad ottenere una migliore efficienza psicofisica, essere più consapevoli, essere in relazione profonda con se stessi e migliorare la relazione con gli altri, a diminuire lo stress e ritrovare le proprie energie vivendo ad un ritmo più naturale.

Gli esercizi, asanas, sono fondamentali per avere una postura vertebrale corretta.

Gli esercizi di rilassamento portano ad uno stato di calma profonda, oltre ad essere la base per una condizione di benessere, il corpo e la mente si liberano da ogni tensione, si rilassano profondamente realizzando una condizione di totale quiete e abbandono

 

Di volta in volta lo Yoga è stato definito, dai suoi vari studiosi, una filosofia, una religione, un modo di vivere, uno stato dell’essere e perfino un esercizio fisico: in realtà è semplicemente “lo Yoga” e, per conoscerlo realmente, va praticato   nella sua semplice  complessità .

Oltre 1500 anni fa , un grande saggio dell’India, Patanjali, compose una serie di aforismi, SUTRA, attraverso i quali spiegare ai suoi contemporanei,  lo Yoga , i suoi metodi, i suoi scopi,i suoi poteri, e quale liberazione possa donare.

Sutra 29.Le otto parti dello Yoga sono:
le varie forme di astensione dal male: yama
le varie osservanze : niyama
le posizioni : asanas
il controllo del prana : pranayama
il ritiro della mente dagli oggetti dei sensi: pratyahara
la concentrazione: dharana
la meditazione :dhyana
l’assorbimento nell’Atman : samadhi
yoga 4

Saluto al sole

 

Insegnanti :  Patrizia Regoli, Maria Poggiani

QUEST’ANNO  ANCHE UN CORSO “SPECIALE”

progetto pilota

ASD- NATURALMENTE propone pratiche Yoga appositamente  studiate per  “la grande età”.

La lista degli “effetti collaterali” dello Yoga è piuttosto lunga e certificata:

lavorando dolcemente con il corpo, migliorano la respirazione, la qualità del sonno , la capacità di concentrazione, la fiducia in sé e, di conseguenza, la vita si rasserena, l’invecchiamento rallenta.

Il respiro guida il movimento del corpo limitando la fatica e permette ai muscoli e alla colonna vertebrale di muoversi senza rischio, riacquistando elasticità e forza .

L’intera pratica risulta piacevole e rilassante.

L’insegnante ha un’esperienza trentennale con allievi di età diversa ….fino agli iscritti alle Università della Terza Età..

chiamateci per  informazioni sugli orari e sulle quote agevolate per il progetto pilota “La grande età”

yoga 3 età

Be Sociable, Share!