Camminare lento e orizzontale tra salute, tradizioni e cultura significa valorizzare un territorio nella sua totalità, ambientale, storica, attuale ed economica .

Camminare lento e orizzontale :

fa bene al cuore ed alla mente

migliora la qualità della vita fisica e psichica

sviluppa la solidarietà e la socialità

insegna una filosofia di una vita senza stress e competizione

Per ottenere tutto questo è indispensabile conoscere “il camminare” dal punto di vista sportivo, della sicurezza, dell’osservazione e dell’attenzione: camminare  è alla portata di tutti, ma con le corrette conoscenze tecniche e le giuste precauzioni.

Le conversazioni sono teorico/ pratiche

1)      La filosofia del camminare lento e orizzontale 8 ottobre camminare
2)      Preparazione e allenamento 5 novembre
3)      Le attrezzature e gli accessori 3 dicembre
4)      La conoscenza del territorio 7 gennaio
5)      Camminare d’inverno 4 febbraio
6)      I materiali delle attrezzature 4 marzo
7)       Come si prepara un’escursione 8 aprile
8)      Escursioni di terra e di mare 6 maggio
a cura dell’associazione MangiaTrekking

  

Le conversazioni vengono tenute dalle 20.45 alle 22.30

 

 La partecipazione è gratuita , è necessaria  la prenotazione entro il lunedi precedente ed occorre telefonare entro il martedi pomeriggio per avere conferma che la conversazione avrà luogo.

 

Per frequentare tutte le  attività del centro  è necessario iscriversi all’associazione Naturalmente, con una tessera  UISP del costo di       € 10.00  , che dà diritto a partecipare a tutte le iniziative e ad usufruire delle agevolazioni   sociali. 

 

 

annuale

 

Be Sociable, Share!

2 risposte a Camminare per conoscere